Emesso il 29 febbraio 1960
15 L. - Busto di San Antonino

 

Fu proclamato santo da papa Adriano VI il 31 maggio 1523; la bolla fu pubblicata dal successore, Clemente VII, il 23 novembre dello stesso anno.

La ricorrenza liturgica cade il 2 maggio:

« A Firenze, sant’Antonino, vescovo, che, dopo essersi adoperato per la riforma dell’Ordine dei Predicatori, si impegnò in una vigile cura pastorale, rifulgendo per santità, rigore e bontà di dottrina »
(Martirologio Romano)

Nell'arcidiocesi di Firenze, di cui è compatrono assieme a san Zanobi, viene celebrato assieme a quest'ultimo il 10 maggio. Nella casa dove nacque, nei pressi di Piazza del Duomo a Firenze e oggi appartenente all'Opera di Santa Maria del Fiore, un busto e una targa in latino ricordano la sua figura. Giovanni XXIII, nel quinto centenario della sua morte, lo dichiarò patrono della città di Firenze e dell'arcidiocesi, accanto a San Zanobi. Una sua statua si trova nel cortile degli Uffizi. Esiste anche una via Sant'Antonino nel pressi di piazza dell'Unità italiana (zona Stazione di Santa Maria Novella) a Firenze. Esiste un busto in via Vittorio Emanuele, nei pressi di Montughi, vicino al civico 100

271-5º centenario della morte di Sant'Antonino

€ 3,00Prezzo

    © 2020 by SKACIARAK. Proudly created with Wix.com

    • Facebook - Black Circle
    • Twitter - Black Circle
    • Pinterest - Black Circle